venerdì 28 novembre 2014

Invito COSME 2014 per operatori pubblici e privati della filiera turistica europea

Offerta turistica europea per gli anziani - Fonte Commissione UE

La Commissione Europea ha promosso, nell'ambito del programma pluriennale per la competitività delle PMI (COSME 2014-2020), un Invito a presentare proposte miranti ad incrementare i flussi turistici all'interno dell'Unione, con particolare attenzione a due specifici target dell'offerta turistica, gli anziani e i giovani, ed ai periodi di media e bassa stagione turistica.
I candidati, soggetti pubblici e/o privati riconducibili alla filiera del turismo od alle politiche a beneficio di anziani o giovani, devono formare - al fine della presentazione della domanda - un partenariato transfrontaliero (almeno 4 soggetti provenienti da almeno 4 Paesi diversi) che includa obbligatoriamente (almeno in termini di supporto) una autorità pubblica di governo, una organizzazione attiva con i giovani o gli anziani ed una PMI turistica (o associazione di PMI turistiche).
E' previsto un contributo fino al 75% della spesa ammissibile, per un importo non superiore ad Euro 250.000. Le azioni progettuali devono essere focalizzate sulla sperimentazione di nuove idee o di idee già sviluppate in un Paese e replicabili in tutta Europa, con l'obiettivo di estendere la stagione turistica a beneficio delle suddette due categorie di utenza turistica.
La Commissione auspica di riuscire a co-finanziare un limitato numero di progetti, nell'ordine di 8-10.

Scadenza per la presentazione delle domande: 15 Gennaio 2015

Sommario

1. Riferimenti
2. Obiettivi
3. Destinatari ultimi
4. Progetti ammissibili
    4.1. Target: ANZIANI ("Linea A")
    4.2. Target: GIOVANI ("Linea B")
5. Scadenze
6. Risorse disponibili
7. Paesi ammissibili
8. Candidati ammissibili
9. Soggetti proponenti
10. Spese ammissibili
    10.1. Costi direttamente collegati con il progetto
    10.2. Spese generali (indirette)
11. Durata del progetto
12. Tipologia ed entità dell'agevolazione
13. Regole e modalità di erogazione del contributo
14. Collegamenti
15. Altre fonti

(IL TESTO CHE SEGUE E' LA SINTESI IN LINGUA ITALIANA, A CURA DI AGEVOFACILE, DELL'INVITO UFFICIALE DISPONIBILE SOLO IN LINGUA INGLESE; PER TALE RAGIONE, LO STESSO TESTO NON HA ALCUN VALORE LEGALE. SI CONSIGLIA, IN CASO DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA, DI FARE SEMPRE RIFERIMENTO AL TESTO UFFICIALE DELL'INVITO)

COSME - Fonte Commissione UE

1. Riferimenti
  • Strategia: Europa 2020;
  • Programma UE: COSME 2014-2020;
  • Gestore: Agenzia Esecutiva per le PMI (EASME);
  • Comunicazione della Commissione Europea n. 352 del 30/06/2010 "L'Europa, prima destinazione turistica mondiale - un nuovo quadro politico per il turismo europeo" Tra gli obiettivi, figura la creazione di un meccanismo volontario di scambi turistici fra Stati Membri che coinvolga, tra gli altri, specifiche categorie di persone come i giovani e gli anziani, particolarmente durante la bassa stagione turistica;
  • Precedente programma UE: "Calypso - Turismo per tutti - Turismo sociale in Europa". Tra gli output, figura la piattaforma B2B "eCalypso" www.ecalypso.eu, avente ad oggetto pacchetti turistici europei destinati a specifici target ed operativa dal Luglio 2013;
  • Negli ultimi anni: consultazioni pubbliche, raccomandazioni e iniziative pilota sulle destinazioni turistiche transnazionali per gli anziani e per i giovani.

2. Obiettivi
  • Estensione della stagione turistica,
  • Cooperazione transnazionale fra attori della filiera turistica,
  • Partenariati europei pubblico-privato,
  • Diffusione del sentimento di cittadinanza europea in capo ai giovani ed agli anziani, attraverso l'aumento della mobilità interna all'Unione.

3. Destinatari ultimi
  • "ANZIANI": persone di età uguale o superiore a 55 anni,
  • "GIOVANI": persone di età compresa fra 15 e 29 anni,
  • Specifiche categorie o sotto-gruppi di età rientranti in uno dei suddetti due target, ad esempio "studenti di scuola superiore tra i 15 e i 17 anni" o "donne in pensione", ecc.

4. Progetti ammissibili

4.1. Target: ANZIANI ("Linea A")

Sviluppo di prodotti turistici transnazionali per anziani, concentrati in bassa e media stagione, a condizione che gli stessi siano:
  • auto-sostenibili dopo il periodo di co-finanziamento europeo,
  • innovativi oppure basati su esperienze nazionali/regionali da sviluppare ad un livello transnazionale. 
In particolare, i progetti devono prevedere come principali attività:
  • ideazione e sviluppo (ad eccezione del lancio sul mercato) di prodotti turistici per anziani ("prodotto turistico" è una combinazione o "pacchetto" di differenti aspetti - caratteristiche dei luoghi, trasporti, ospitalità, ecc. - che ruotano attorno ad uno specifico interesse turistico, come i viaggi nella natura - eco-turismo -, la vita in fattoria - agri-turismo -, siti storici, città, turismo sportivo o invernale, spiaggia, ecc.),
  • attuazione di un "test pilota" in almeno due Stati membri per verificare la fattibilità dell'idea progettuale,
  • valutazione dei risultati del test e lezioni apprese.
Ulteriori attività ammissibili (elenco non esaustivo):
  • analisi, indagini, studi,
  • focus group, workshop,
  • scambio di buone pratiche,
  • formazione per turisti ed operatori turistici (al fine della loro migliore professionalizzazione),
  • networking,
  • analisi comparative di qualità e definizione di standard comuni,
  • sinergie con altre iniziative europee, come eCalypso, EDEN, Tourismlink, Cultural Routes, Capitale Europea della Cultura, Partenariato europeo di innovazione sull'invecchiamento attivo e in salute, e programmi transnazionali (strategie macro-regionali, gemellaggi fra città, ecc.),
  • seminari ed eventi di divulgazione,
  • attività di promozione del turismo come strategia per l'invecchiamento attivo ed in salute,
  • attività per il superamento delle barriere ai viaggi transnazionali degli anziani nella UE,
  • ideazione di un modello di incentivi socio-economici per assicurare la futura auto-sostenibilità del progetto candidato.
 4.2. Target: GIOVANI ("Linea B")

Turismo sostenibile bici - Fonte Commissione UE

Co-finanziamento di 2 progetti "esemplari" che perseguano l'abbattimento delle barriere alla mobilità transnazionale dei giovani e siano replicabili e trasferibili, rientrando nelle seguenti tipologie di attività:
  1. Viaggi studenteschi transfrontalieri verso i "siti della memoria" della comune storia europea (per esempio: siti delle Guerre Mondiali, musei della rivoluzione industriale europea o dell'integrazione della UE);
  2. Programmi di mobilità all'interno della UE fra organizzazioni giovanili (ad esempio, associazioni sportive, istituti educativi, associazioni giovanili, ecc.) di differenti Paesi ("Programma di mobilità" è un accordo che prevede un set di strumenti per consentire allo specifico target dei "giovani" di viaggiare dalla organizzazione del proprio Paese a quella partner localizzata in altro Paese).
Principali attività ammissibili:
  • ideazione di un progetto in uno dei due ambiti sopra esposti,
  • indagine pilota per "testare" l'idea in bassa o media stagione, coinvolgendo almeno due Stati membri,
  • valutazione dei risultati e lezioni apprese.
Fasi indicative del progetto candidato:
  • forum di discussione e networking,
  • analisi di mercato,
  • ideazione/test/valutazione,
  • elaborazione del business plan.
Ulteriori attività ammissibili (elenco non esaustivo):
  • focus group, workshop,
  • formazione e "capacity building",
  • scambio di buone pratiche,
  • networking,
  • analisi di mercato, sondaggi, studi,
  • analisi comparative di qualità e definizione di standard comuni (ad esempio, sistemi di certificazione),
  • seminari ed eventi di diffusione delle conoscenze,
  • collaborazioni e accordi commerciali con operatori turistici ed altri partner,
  • attività finalizzate alla professionalizzazione degli operatori turistici.

5. Scadenze
  • Presentazione della domanda da piattaforma informatica: 15 Gennaio 2015 ore 17,00 (ora di Bruxelles)
  • Conclusione valutazione (indicativa): 15/03/2015
  • Comunicazioni di ammissione: Aprile 2015
  • Firma del contratto di finanziamento: Giugno 2015
  • Avvio progetto: Luglio 2015.

6. Risorse disponibili

Euro 1.800.000 di cui:
  • Euro 1.300.000 per la Linea A (anziani)
  • Euro 500.000 per la Linea B (giovani).
Obiettivo della Commissione Europea: co-finanziare tra gli 8 e i 10 progetti.


7. Paesi ammissibili
  • Stati Membri della UE,
  • Stati partecipanti, con specifiche limitazioni, ex art. 6 del Regolamento COSME: Paesi EFTA membri dell'EEA, Paesi in procinto di entrare nella UE, candidati e potenziali candidati, Paesi rientranti nelle politiche europee di vicinato,
  • Altri Paesi, se i partner ivi localizzati sono necessari al progetto: in tal caso, tuttavia, i costi che originano in quei Paesi non sono ammissibili, né gli stessi concorrono al requisito minimo di 4 Paesi partecipanti al singolo progetto.

8. Candidati ammissibili

Persone giuridiche private (iscritte al Registro imprese) o pubbliche o miste (sono escluse le persone fisiche) operanti nel campo del turismo, delle politiche per gli anziani/giovani o in altri campi strettamente correlati con l'oggetto della domanda, ed in particolare:
  1. Organizzazioni internazionali
  2. Organizzazioni/Associazioni/Federazioni di giovani/anziani
  3. Università
  4. Istituti di formazione ed educazione
  5. Centri di ricerca
  6. Organizzazioni per la "gestione delle destinazioni" e loro aggregazioni/reti
  7. Agenzie di viaggio e tour operator e loro associazioni "ombrello"
  8. Organizzazioni non-profit, pubbliche o private, ONG, organizzazioni della società civile, fondazioni, think-tank, associazioni "ombrello", reti pubbliche o private
  9. Camere di Commercio o simili e loro associazioni "ombrello"
  10. PMI operanti in uno dei seguenti campi del turismo:
    - ospitalità,
    - informazioni,
    - prenotazioni,
    - ristorazione,
    - agenzie di viaggio e tour operator,
    - attrazioni turistiche,
    - tempo libero (cultura, sport, ecc.),
    - trasporti,
    - altri campi la cui correlazione col progetto è motivata in sede di domanda;
  11. Altre entità pubbliche o private;
  12. NOTA. I soggetti che hanno un legame di tipo giuridico o di capitale con i candidati possono partecipare al progetto (con relative spese ammissibili) come soggetti "affiliati".

9. Soggetti proponenti

Partenariati Strategici Transnazionali (PST) fra soci pubblici o privati del settore turistico, da un lato, ed organizzazioni/associazioni di giovani o di anziani dall'altro lato, con i seguenti requisiti:
  • Transnazionalità: da un minimo di 4 ad un massimo di 8 candidati per singolo PST, provenienti da almeno 4 diversi Paesi ammissibili,
  • Presenza di un "coordinatore" del PST scelto fra i candidati,
  • Presenza nel PST di almeno:
    --- 1 pubblica autorità di governo (nazionale, regionale o locale) o 1 associazione di amministrazioni regionali o locali. In alternativa, il PST deve ottenere una "lettera di supporto" rilasciata da una autorità pubblica di governo, di livello nazionale o regionale, da uno dei Paesi ammissibili,
    --- 1 associazione, federazione od organizzazione attiva nel campo dei giovai o degli anziani,
    --- 1 PMI o associazione di PMI attiva nel settore turistico da almeno 2 anni ed operante in uno dei campi indicati al precedente punto 8.10,
  • Altre tipologie di PMI (ad esempio nei campi della promozione, dei media, delle tecnologie dell'informazione ed altri) possono essere coinvolte nel progetto UNICAMENTE come sub-contraenti e non come partner del PST,
  • Sarà premiato il coinvolgimento di micro o piccole imprese,
  • Saranno premiati i PST che coinvolgono più di 4 Paesi,
  • Saranno premiati i PST in cui è presente un equilibrio fra candidati pubblici e privati.

10. Spese ammissibili

Turismo - Mezzi di trasporto - Fonte Commissione UE
10.1. Costi direttamente collegati con il progetto
  • Personale assegnato al progetto,
  • Rimborsi per partecipazione ad incontri, conferenze, ecc.,
  • Viaggi,
  • Ammortamento costi attrezzature (nuove o usate),
  • Materiali di consumo e forniture,
  • Costi derivanti dai contratti di attuazione del progetto,
  • Costi derivanti direttamente dai requisiti per l'attuazione del progetto: diffusione di informazioni, valutazione, traduzioni, riproduzione,
  • Costi relativi alla eventuale garanzia presentata dal beneficiario,
  • Controlli esterni dove richiesti,
  • Imposta sul valore aggiunto solo se NON DEDUCIBILE.
10.2. Spese generali (indirette)

Importo forfettario del 7% del totale spese dirette ammissibili, a copertura dei costi amministrativi generali riferibili al progetto.


11. Durata del progetto

Da un minimo di 12 ad un massimo di 15 mesi.


12. Tipologia ed entità dell'agevolazione

Sovvenzione (contributo a fondo perduto) fino ad una percentuale massima del 75% della spesa ammissibile complessiva e ad un valore massimo di:
  • Euro 220.000 per i progetti della Linea A (anziani),
  • Euro 250.000 per i progetti della Linea B (giovani).

13. Regole e modalità di erogazione del contributo
  • Non retroattività: le spese ammissibili devono essere sostenute dopo la firma del contratto di finanziamento con la Commissione Europea; se ne è dimostrata la necessità, il progetto può essere avviato eccezionalmente prima della firma; le spese non potranno mai, tuttavia, essere state sostenute prima della data di presentazione della domanda;
  • I sub-contratti di fornitura, pur ammessi nell'ambito del progetto, devono riguardare solo una parte limitata del medesimo ed essere giustificati già in sede di domanda;
  • Prevista erogazione, entro 30 giorni dalla firma del contratto, di un anticipo pari al 70% della sovvenzione accordata (dietro presentazione, in caso di capacità finanziaria non soddisfacente, di una garanzia di importo massimo pari a quello dell'anticipo);
  • Il saldo è previsto al termine del progetto dietro presentazione della rendicontazione finale di spesa.

14. Collegamenti

Pagina dedicata all'Invito sul sito di EASME:
http://ec.europa.eu/easme/en/cos-tflows-2014-3-15

Piattaforma per l'invio della domanda di finanziamento:
http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/cosme/calls/cos-tflows-2014-3-15.html


15. Altre fonti:

Europa Facile:
www.europafacile.net

First - Aster:
http://first.aster.it

RIPRODUZIONE RISERVATA


Tweets