mercoledì 5 novembre 2014

Nuovi Talenti Imprenditoriali: il MIPAAF finanzia la partecipazione delle giovani start-up ad Expo 2015


Bando start-up Nuovi Talenti Imprenditoriali Expo 2015

Il Ministero delle Politiche Agricole promuove la presentazione, in occasione di Expo 2015, di esperienze di successo e di soluzioni innovative sviluppate da giovani imprenditori della filiera agroalimentare, con particolare riferimento alle start-up connesse all'agricoltura, alla trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli ed alla pesca.
Il bando pubblicato a tal fine prevede il finanziamento di servizi propedeutici alla partecipazione delle PMI ad Expo 2015 (viaggio, iscrizione, affitto stand, materiale informativo, sito web, etc.) per un valore complessivo, per azienda, pari a 30.000 euro.

Scadenza: le domande devono pervenire al MIPAAF entro il 15 Dicembre 2014 

Sommario

1. Obiettivi
2. Risorse disponibili
3. Beneficiari
4. Spese ammissibili
5. Tipologia ed entità dell'agevolazione
6. Criteri di valutazione delle domande
7. Presentazione e valutazione delle domande
8. Collegamento



1. Obiettivi

Valorizzazione e rappresentazione, in occasione di Expo 2015, delle migliori esperienze imprenditoriali realizzate nei settori agricolo, agroalimentare, pesca e acquacoltura da start-up condotte da giovani, a cui il MIPAAF dedicherà un apposito spazio durante l'esposizione universale.

2. Risorse disponibili

Euro 750.000

3. Beneficiari

Piccole e medie imprese connesse alla filiera agroalimentare che hanno realizzato progetti di impresa innovativi, competitivi e sostenibili:
  • Condotte da giovani con età inferiore a 40 anni (non compiuti), titolari di una impresa individuale o presenti in maggioranza nell'organo di amministrazione di una società,
  • Con iscrizione al Registro Imprese o prima movimentazione della partita IVA effettuate da non più di 48 mesi,
  • Con sede operativa sul territorio nazionale.  
4. Spese ammissibili
  • Partecipazione a Expo 2015: spese di viaggio, di iscrizione, affitto di locali e stand espositivi;
  • Pubblicazioni, materiale informativo e divulgativo, siti web e materiali audiovisivi da presentare, obbligatoriamente anche in lingua inglese, in occasione di Expo 2015;
  • Costi di montaggio, allestimento e smontaggio, laddove necessari all'interno dello stand messo a disposizione dal MIPAAF.
5. Tipologia ed entità dell'agevolazione
  • Contributo per le spese ammissibili, sotto forma di servizi agevolati, erogato sulla base dei costi effettivamente sostenuti oppure in natura, per un importo complessivo massimo di Euro 30.000 per azienda.
  • Il premio sarà attribuito, nell'ambito di un evento appositamente organizzato dal MIPAAF, alle prime 25 aziende classificate in graduatoria.
6. Criteri di valutazione delle domande
  • Sostenibilità ambientale, economica e sociale,
  • Grado di innovazione tecnologica, organizzativa, commerciale e comunicativa,
  • Impatto sul territorio: diversificazione, qualità e tipicità, ricadute occupazionali, ambientali, sociali e tecnologiche,
  • Trasferibilità.
7. Presentazione e valutazione delle domande
  • Invio per raccomandata a/r o per corriere o consegna a mano al Ministero Politiche Agricole entro il 15 Dicembre 2014 (non fa fede la data del timbro postale di spedizione);
  • Valutazione a graduatoria.
8. Collegamento

Scarica il bando dal sito del Ministero Politiche Agricole:


RIPRODUZIONE RISERVATA


Leggi il bando in versione integrale su Slideshare:


Tweets