lunedì 14 aprile 2014

Premio di primo insediamento: in Emilia-Romagna nuovo bando per imprese agricole avviate da giovani dopo il 1/10/2013



Si diventa agricoltori anche grazie al Programma regionale di sviluppo rurale.
Pubblicato un nuovo bando della Regione Emilia-Romagna che stanzia ulteriori 2.400.000 euro per il primo insediamento e per il quale è possibile presentare domanda fino al 30 maggio 2014.

Il nuovo bando è l'ultimo rivolto ai giovani agricoltori della programmazione 2007-2013, che si sta avviando a conclusione, e segue di pochi mesi un precedente avviso che, grazie a risorse per 2 milioni 800 mila euro ha permesso di dare una risposta a tutte le domande per il primo insediamento presenti nelle graduatorie provinciali.

Con questo ulteriore stanziamento la Regione si rivolge espressamente a quanti hanno iniziato la loro attività agricola dopo l' 1 ottobre 2013 e non avevano i requisiti per partecipare al precedente avviso pubblico.



Il premio di primo insediamento, previsto dalla Misura 112 del PSR, consiste in un contributo a fondo perduto variabile tra 15.000 e 40.000 euro (in funzione del Piano di Sviluppo Aziendale presentato) e destinato a neoimprenditori agricoli con meno di 40 anni di età.

Le domande dovranno essere presentate alle Amministrazioni provinciali competenti per territorio, tramite il Sistema Operativo pratiche predisposto da Agrea.

L'istruttoria si concluderà entro il 12 settembre 2014 con l’approvazione della graduatoria unica regionale.


Per il periodo 2014-2020, il ricambio generazionale sarà ancora perseguito dal nuovo PSR sia con i contributi per il primo insediamento sia mediante una "corsia privilegiata" di accesso a tutte le misure e forme di tutoraggio specifiche per i giovani che decideranno di aprire un'azienda agricola in montagna, contrastando spopolamento e perdita di terreno coltivabile.


Per ulteriori informazioni:

www.regione.emilia-romagna.it/notizie/primo-piano/nuovo-bando-per-giovani-agricoltori-dal-2007-nate-1600-imprese

Il bando integrale su slideshare:

Tweets