mercoledì 15 gennaio 2014

Bandi ZFU Calabria e Campania: al via i finanziamenti per le piccole imprese delle Zone Franche Urbane


Le domande devono essere presentate a decorrere dalle ore 12:00 del 7 febbraio 2014 e sino alle ore 12:00 del 28 aprile 2014.

           
Con decreto direttoriale 13 gennaio 2014 sono stati adottati i bandi per le agevolazioni, di natura fiscale e contributiva, in favore delle micro e piccole imprese localizzate nelle Zone franche urbane (ZFU) delle Regioni Campania e Calabria, di cui al Decreto interministeriale del 10 aprile 2013.
Le risorse disponibili per la concessione delle agevolazioni sono pari complessivamente a 98 milioni di euro per la Campania e a 54,88 milioni per la Calabria.

Le istanze, firmate digitalmente, devono essere presentate, complete di eventuali allegati, in via esclusivamente telematica tramite la procedura informatica accessibile dalla sezione “ZFU Convergenza e Carbonia Iglesias” del sito MiSE. 


ZFU Calabria:
Corigliano Calabro
Cosenza
Crotone
Lamezia Terme
Reggio Calabria
Rossano
Vibo Valentia.

 
 
ZFU Campania
Aversa
Benevento
Casoria
Mondragone
Napoli
Portici (centro storico)
Portici (zona costiera)
San Giuseppe Vesuviano
Torre Annunziata.

Scarica l'elenco delle sezioni censuarie ZFU Campania
Scarica il bando ZFU Campania 13 gennaio 2014


Cosa sono le ZFU?
Con decreto del Ministro dello sviluppo economico di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze 10 aprile 2013 (pubblicato sulla GU n. 161 dell'11/07/2013) sono state stabilite le condizioni, i limiti, le modalità e i termini di decorrenza delle agevolazioni fiscali e contributive, in attuazione di quanto previsto all’articolo 37 del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179 (DL Crescita 2.0).
Le agevolazioni possono essere concesse in favore di micro e piccole imprese localizzate all’interno delle 33 Zone franche urbane delle regioni Calabria, Campania e Sicilia riportate in allegato al decreto, nonché, in via sperimentale come disposto dalla norma sopra indicata, nel territorio dei comuni della provincia di Carbonia-Iglesias, nell’ambito dei programmi di sviluppo e degli interventi compresi nell’accordo di programma “Piano Sulcis”.
Le agevolazioni previste dal decreto sono rappresentate dalle esenzioni da:
 
- imposte sui redditi (IRPEF, IRES);
- imposta regionale sulle attività produttive (IRAP);
- imposta municipale propria (IMU);
- versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente.
 
Le agevolazioni sono concesse alle imprese a titolo di “de minimis”.
Scarica il Decreto ministeriale 10 aprile 2013


Link utili:

Pagine del Sito del Ministero dello Sviluppo Economico dedicate alle ZFU

RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 


Tweets