venerdì 23 gennaio 2015

Prima Guerra Mondiale: contributo del Governo a soggetti pubblici e privati per iniziative commemorative del centenario

Prima Guerra Mondiale - Foto pubblicata su www.centenario1914-1918.it


Il bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura di missione per gli anniversari - per la commemorazione della Prima Guerra Mondiale è destinato a finanziare iniziative presentate da soggetti pubblici (pubbliche amministrazioni, altri enti) e privati (associazioni, fondazioni, istituti, altri) per favorire la conoscenza degli eventi da parte dei giovani. I progetti candidati devono prevedere collaborazioni con le scuole e/o con il mondo della ricerca, della cultura e del turismo, all'interno della Unione Europea e/o fuori. Tra le spese ammissibili, si citano la creazione e/o digitalizzazione di archivi sulla Prima Guerra Mondiale, opere audiovisive, letterarie o artistiche, manifestazioni, convegni ed altre iniziative di ricerca o comunicazione, con preferenza accordata a progetti cofinanziati da Pubbliche Amministrazioni.

Scadenza: 13 Febbraio 2015

Sommario

1. Oggetto di contributo
2. Riferimenti normativi
3. Risorse disponibili
4. Beneficiari
5. Iniziative ammissibili
6. Spese non ammissibili
7. Tipologia ed intensità dell'aiuto
8. Presentazione domanda
9. Criteri di priorità
10. Valutazione ed erogazione del contributo
11. Per informazioni e chiarimenti
12. Riferimento sul web


1. Oggetto di contributo

Iniziative di promozione della conoscenza degli eventi della Prima Guerra Mondiale, con almeno una delle seguenti caratteristiche:
  • Collaborazioni nell'ambito della Unione Europea e/o fuori UE;
  • Coinvolgimento dei giovani attraverso il sistema scolastico;
  • Progetti di ricerca originali con studiosi, ricercatori, scuole di dottorato o consorzi di scuole, a carattere nazionale o internazionale, con utilizzo di nuove tecnologie:
  • inserimento in circuiti didattici, culturali o turistici;
  • Sperimentazione di modelli di integrazione fra istituzioni nazionali e internazionali e di sinergie fra istituti di ricerca e imprese.

2. Riferimenti normativi
  • Art. 1 comma 309 della Legge 147/2013 (Legge di Stabilità 2014) che dispone l'istituzione di un fondo per promuovere la memoria della Prima Guerra Mondiale in occasione del centenario;
  • DPCM 13 Novembre 2014 che definisce condizioni e modalità di utilizzo del suddetto fondo.

3. Risorse disponibili

Euro 1.960.000


4. Beneficiari
  • Pubbliche Amministrazioni, statali e locali;
  • Altri enti pubblici;
  • Associazioni;
  • Fondazioni;
  • Istituti;
  • Altri soggetti privati.

5. Iniziative ammissibili
  • Creazione di archivi e banche dati;
  • Digitalizzazioni di fondi archivistici;
  • Opere audiovisive, letterarie o artistiche;
  • Mostre, manifestazioni, concerti, rassegne video, convegni, seminari e incontri di studio;
  • Progetti creativi originali di approfondimento;
  • Informazione e comunicazione tramite web e stampa periodica;
  • Altre iniziative connesse alla commemorazione della Prima Guerra Mondiale;
  • PREFERENZA per iniziative cofinanziate da Amministrazioni statali e locali.

6. Spese non ammissibili

Personale dipendente


7. Tipologia ed intensità dell'aiuto

Contributo a fondo perduto il cui importo deve essere richiesto dal candidato: un punteggio più alto è assegnato ai progetti con minore incidenza percentuale del finanziamento richiesto rispetto al costo totale.


8. Presentazione domanda

Invio per PEC o raccomandata a/r alla Struttura di Missione per gli anniversari presso la Presidenza del Consiglio (non fa fede il timbro postale).


9. Criteri di priorità
  • Coinvolgimento economico di ulteriori soggetti pubblici o privati;
  • Qualità ed organicità dell'iniziativa.

10. Valutazione ed erogazione del contributo
  • Ciascun progetto ammesso sarà oggetto di specifica Convenzione, alla cui registrazione farà seguito l'erogazione dell'80% del contributo concesso;
  • Il progetto deve essere realizzato entro 24 mesi dall'erogazione;
  • Il restante 20% del contributo sarà erogato a titolo di saldo, previa approvazione della rendicontazione.

11. Per informazioni e chiarimenti

Invio mail a anniversarinteressenazionale@pec.governo.it entro il 2 Febbraio 2015.


12. Riferimento sul web


Sito ufficiale del Centenario della Prima Guerra Mondiale: http://www.centenario1914-1918.it/2014/12/30/centenario-prima-guerra-mondiale-avviso-pubblico-per-la-selezione-di-iniziative-culturali-commemorative/

RIPRODUZIONE RISERVATA



Tweets