sabato 1 marzo 2014

Garanzia Giovani: prevista per marzo 2014 la partenza del nuovo piano nazionale



Il nuovo governo è chiamato, anche in considerazione degli allarmanti dati statistici sulla disoccupazione giovanile, soprattutto al Sud, a dare applicazione al Piano Nazionale Garanzia Giovani su cui si era impegnato il precedente governo.

Tra i destinatari delle nuove misure, spiccano i NEET - Not (engaged) in education employment training, ovvero i giovani che non lavorano ne' studiano.

Principali interventi previsti:

- i giovani fra i 15 e i 24/29 anni, disoccupati o che hanno appena terminato gli studi, che si registreranno presso i servizi provinciali per l'impiego riceveranno entro 4 mesi una offerta di lavoro o di prosecuzione studi o di apprendistato/tirocinio;

- incentivare le nuove assunzioni integrando le risorse gia' previste dal pacchetto Giovannini;

- sconto contributivo per apprendistato;

- servizio civile;

- stage da 500 euro mensili.

Obiettivo previsto: supportare 900.000 giovani (un terzo in Campania e Sicilia).

Risorse disponibili: 567 miliardi da Garanzia Giovani, idem da FSE e 40% cofinanziamento nazionale.


Ulteriori informazioni sul Piano Garanzia Giovani:
www.lavoro.gov.it/Priorita/Pages/Giovani.aspx


FONTE Sole 24 Ore del 1/03/2014

Tweets