martedì 19 novembre 2013

Fondo rotativo di finanza agevolata per la green economy: c'è tempo fino al 29 Novembre per presentare domanda di finanziamento



Scadenza: 29 Novembre 2013

Il fondo rotativo di finanza agevolata per il finanziamento della green economy - approvato dalla Regione Emilia-Romagna con delibere di Giunta regionale n. 1419 del 2011 e n. 65 del 2012 - dispone di un plafond iniziale di 23,7 milioni di euro, di cui 9,5 milioni dell'Asse 3 del Por Fesr 2007-2013, e ha l'obiettivo di migliorare l'efficienza energetica nelle imprese e favorire lo sviluppo di fonti rinnovabili.

Per saperne di più e/o per presentare la domanda di finanziamento, puoi contattare AGEVOFACILE

Destinatari
Possono fare ricorso al fondo le piccole e medie imprese operanti – in base alla classificazione delle attività economiche Ateco 2007 – nei settori dell’industria, dell’artigianato e dei servizi alla persona aventi localizzazione produttiva in Emilia-Romagna.

Interventi agevolabili
- investimenti destinati a migliorare l’efficienza energetica e lo sviluppo delle fonti rinnovabili attraverso la produzione o l’autoconsumo,
- utilizzo di tecnologie che consentano la riduzione dei consumi energetici da fonti tradizionali,
- nascita di nuove imprese operanti nel campo della green economy
- investimenti immateriali volti alla efficienza energetica dei processi o a ridurre il costo energetico incorporato nei prodotti.

Durata ed entità dei finanziamenti
Il fondo concede finanziamenti agevolati con provvista mista, della durata massima di 4 anni, nella misura minima di 75.000 euro e nella misura massima di 300.000 euro per progetto.
Il tasso effettivo praticato a carico dell’impresa beneficiaria – risultante dalla media ponderata tra il tasso dello 0,5% sulle risorse di finanza agevolata in quota Por Fesr e il tasso remunerativo delle risorse della banca – corrisponderà all’Euribor maggiorato di 3 punti percentuali. Il che, agli attuali valori di Euribor, corrisponderebbe a un Taeg per le imprese sul finanziamento complessivo pari a circa il 3,25%.

Presentazione delle domande
On line sul sito http://www.fondoenergia.eu

Per saperne di più e/o per presentare la domanda di finanziamento, puoi contattare AGEVOFACILE

Tweets