mercoledì 10 luglio 2013

Il Decreto Lavoro premia le imprese che assumono giovani con un contributo fino a 11.700 euro


Il Decreto Legge 76/2013 ("Decreto Lavoro") stabilisce, all'articolo 1, che i datori di lavoro che assumono giovani tra i 18 e i 29 anni considerati "svantaggiati" dal punto di vista occupazionale percepiscano dall'INPS un contributo pari ad un terzo della retribuzione lorda mensile imponibile del dipendente, e comunque non superiore a 650 euro mensili per un periodo di 18 mesi.
L'incentivo sarà reso disponibile a breve per le imprese del Mezzogiorno, mentre le Regioni del Centro-Nord, se vorranno avvalersi della dotazione prevista, dovranno darne comunicazione entro il 30/11/2013.

L'articolo riportato sotto è tratto dal dossier "Il nuovo lavoro" allegato al Sole 24 Ore del 10 Luglio 2013.


Per ulteriori informazioni, contatta Agevo Facile


Tweets