lunedì 3 febbraio 2014

Parte Erasmus+: il programma UE per i giovani e la formazione finanzia, dal 2014, anche i progetti per lo sport. Info day il 4 Febbraio!



IN EVIDENZA

Il 4 Febbraio 2014 si terrà a Bruxelles uno "Sport info day" organizzato dalla Commissione europea per informare i potenziali candidati circa il nuovo programma Erasmus Plus e le sue opportunità di finanziamento. L'evento può essere seguito in streaming all'indirizzo: 
http://ec.europa.eu/sport/events/2014/2014040-sport-info-day_en.htm


Erasmus+ in breve

Il nuovo programma Erasmus+ combina tutti gli attuali regimi di finanziamento dell'Unione nel settore dell'istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport, compreso il programma di apprendimento permanente (Erasmus, Leonardo da Vinci, Comenius, Grundtvig), Gioventù in azione e cinque programmi di cooperazione internazionale (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione con i paesi industrializzati).
Esso comprende inoltre per la prima volta un sostegno allo sport.



Con il programma integrato i richiedenti possono ottenere più agevolmente una visione d'insieme delle opportunità di sovvenzione disponibili, mentre altre semplificazioni contribuiranno a loro volta a facilitare l'accesso.
Erasmus+ viene avviato in un momento caratterizzato da importanti deficit di competenze in Europa.
La qualità e la pertinenza delle organizzazioni e dei sistemi europei d'istruzione, formazione e assistenza ai giovani saranno incrementate attraverso il sostegno al miglioramento dei metodi di insegnamento e apprendimento, a nuovi programmi e allo sviluppo professionale del personale docente e degli animatori giovanili, nonché attraverso una maggiore cooperazione tra il mondo dell’istruzione e il mondo del lavoro.
Il bilancio di 14,7 miliardi di euro per il periodo 2014-2020 tiene conto delle stime future riguardanti l'inflazione e rappresenta un aumento del 40% rispetto ai livelli attuali. Finanziamenti addizionali dovrebbero venire stanziati per la mobilità nel campo dell'istruzione superiore e per la costituzione di capacità con il coinvolgimento di paesi terzi; le negoziazioni al riguardo saranno ultimate nel 2014.
Il programma è aperto ad organizzazioni che operano nel settore dell'istruzione, della formazione, dei giovani o dello sport. Le candidature per il finanziamento possono essere presentate online.
Le persone fisiche non possono presentare direttamente una domanda di sovvenzione, ma devono invece contattare la loro università, il loro college o la loro organizzazione, che effettueranno la domanda.
Nel 2014 Erasmus+ disporrà complessivamente di 1 miliardo e 800 milioni di euro per finanziamenti volti a:
- promuovere opportunità di mobilità per studenti, tirocinanti, insegnanti e altro personale docente, giovani per gli scambi di giovani, animatori giovanili e volontari;
- creare o migliorare partenariati tra istituzioni e organizzazioni nei settori dell'istruzione, della formazione e dei giovani e il mondo del lavoro;
- sostenere il dialogo e reperire una serie di informazioni concrete, necessarie per realizzare la riforma dei sistemi di istruzione, formazione e assistenza ai giovani.
I consorzi, le organizzazioni e i gruppi di coordinamento possono presentare un’unica candidatura a nome di più organizzazioni.
Per la prima volta saranno concessi finanziamenti non solo ad università e istituti di formazione, ma anche a nuovi partenariati innovativi, le cosiddette "alleanze della conoscenza" e "alleanze delle abilità settoriali", che costituiranno sinergie tra il mondo dell'istruzione e quello del lavoro consentendo agli istituti d'istruzione superiore, ai formatori e alle imprese di incentivare l'innovazione e lo spirito imprenditoriale nonché di elaborare nuovi programmi e qualifiche per colmare le lacune a livello delle abilità.

Di seguito è disponibile una sintesi del primo Invito-Bando pubblicato nell'ambito di Erasmus+. 


INVITO A PRESENTARE PROPOSTE 2013 — EAC/S11/13 

Diverse scadenze previste fra il 14 Marzo ed il 1 Ottobre 2014

1. Obiettivi

L'invito comprende le seguenti azioni del programma Erasmus+:

Azione chiave 1: Mobilità individuale ai fini dell'apprendimento: 
 

- mobilità individuale nel settore dell'istruzione, della formazione e della gioventù, 
- diplomi di laurea magistrale congiunti, 
- eventi di ampia portata legati al Servizio volontario europeo.

Azione chiave 2: Cooperazione per l'innovazione e lo scambio di buone prassi: 
- partenariati strategici nel settore dell'istruzione, della formazione e della gioventù,
- alleanze per la conoscenza,
- alleanze per le abilità settoriali,
- rafforzamento delle capacità nel settore della gioventù.

Azione chiave 3: Sostegno alla riforma delle politiche: 
- dialogo strutturato: incontro tra i giovani e i responsabili decisionali nel settore della gioventù.

Attività Jean Monnet: 
- cattedre, moduli, centri di eccellenza, sostegno alle istituzioni e alle associazioni, reti, progetti.

Sport: 
- partenariati di collaborazione nel settore dello sport,
- eventi sportivi a livello europeo senza scopo di lucro. 
 



2. Beneficiari

Qualsiasi organismo, pubblico o privato, operante nei settori dell'istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport. 
I gruppi di giovani attivi nel settore del lavoro giovanile, ma non necessariamente nel contesto di un'organizzazione giovanile, possono inoltre presentare domanda di finanziamento sia per la mobilità ai fini dell'apprendimento dei giovani e dei giovani lavoratori sia per i partenariati strategici nel settore della gioventù. 

La partecipazione completa a tutte le azioni del programma è aperta ai seguenti paesi:

- i 28 Stati membri dell'Unione europea, - i paesi EFTA/SEE: Islanda, Liechtenstein, Norvegia,
- i paesi candidati all'adesione all'UE: la Turchia, l'ex Repubblica iugoslava di Macedonia,
- la Confederazione svizzera.

3. Risorse disponibili

Il bilancio totale destinato al presente invito è stimato pari a 1.507,3 milioni di EUR, così suddivisi:

- Istruzione e formazione: 1 305,3 milioni di EUR
- Gioventù: 174,2 milioni di EUR
- Jean Monnet: 11,2 milioni di EUR
- Sport: 16,6 milioni di EUR

4. Termini per la presentazione delle domande

Azione chiave 1

Mobilità individuale nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù (tutti)
17 marzo 2014

Mobilità individuale esclusivamente nel settore della gioventù
30 aprile 2014

Mobilità individuale esclusivamente nel settore della gioventù
1° ottobre 2014

Diplomi di laurea magistrale congiunti:
27 marzo 2014

Eventi di ampia portata legati al Servizio volontario europeo
3 aprile 2014

Azione chiave 2

Partenariati strategici nel settore dell'istruzione, della formazione e della gioventù (tutti)
30 aprile 2014

Partenariati strategici esclusivamente nel settore della gioventù
1° ottobre 2014

Alleanze per la conoscenza, alleanze per le abilità settoriali
3 aprile 2014

Rafforzamento delle capacità nel settore della gioventù
3 aprile 2014
2 settembre 2014

Azione chiave 3

Incontro tra i giovani e i responsabili decisionali nel settore della gioventù30 aprile 2014
1° ottobre 2014

Azioni Jean Monnet

Cattedre, moduli, centri di eccellenza, sostegno alle istituzioni e alle associazioni, reti, progetti
26 marzo 2014

Azioni nel settore dello sport 

Partenariati di collaborazione nel settore dello sport
15 maggio 2014

Eventi sportivi a livello europeo senza scopo di lucro
14 marzo 2014
15 maggio 2014

5. Presentazione delle candidature

Le organizzazioni sono invitate a presentare la domanda (nella maggior parte dei casi online) all’Agenzia nazionale del loro paese o all'Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura.

Elenco e riferimenti delle Agenzie attive in Italia:
http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/national-agencies_it.htm#IT01


6. Informazioni dettagliate

Scarica la Guida al programma Erasmus+:



Erasmus plus-programme-guide en from Alberto Cardino - AGEVOFACILE


Focus sullo Sport


In ambito sportivo, il programma Erasmus+ si concentra nel 2014 su progetti transnazionali per sostenere gli sport amatoriali, contrastare partite truccate, doping, violenza e razzismo, promuovere il buon governo, la parità di genere, l'inclusione sociale e l'attività fisica per tutti.
E' di 16,6 milioni di euro la quota dei finanziamenti destinata alle proposte nel settore dello sport. Le organizzazioni interessate possono proporre candidature online a partire dalla fine di gennaio: sul sito internet della Commissione europea le informazioni dettagliate e la guida per la presentazione dei progetti.
Il 4 Febbraio 2014 si terrà a Bruxelles uno "Sport info day" organizzato dalla Commissione europea per informare i potenziali candidati circa il nuovo programma e le sue opportunità di finanziamento. L'evento può essere seguito in streaming all'indirizzo: http://ec.europa.eu/sport/events/2014/2014040-sport-info-day_en.htm


Collegamenti:


Sito ufficiale di Erasmus Plus (IT):
http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_it.htm

Agenzia nazionale per i giovani (alla quale è possibile presentare la domanda):
www.agenziagiovani.it/erasmusplus.aspx

Ufficio per lo Sport del Governo Italiano:
www.sportgoverno.it/archivio/notizie/pubblicata-la-guida-di-erasmus.aspx 


RIPRODUZIONE RISERVATA



Tweets